Home Alimentazione 6 cibi sani che non devono mancare a tavola

6 cibi sani che non devono mancare a tavola

Condividi su...
Print Friendly, PDF & Email

6 cibi sani che non devono mancare a tavola: Quasi tutte le diete (o regimi alimentari) hanno degli alimenti da evitare: alcuni legumi, latticini, pane, pasta e zuccheri vari, ma ci sono anche degli alimenti consigliati in quasi tutte le diete. Quindi invece di soffermarci sul “divieto” è opportuno puntare sugli alimenti sani e vivere i vari pasti della giornata come un’opportunità di dare al corpo qualcosa che gli faccia realmente bene. Il trucco delle diete più riuscite è quello di conoscere gli alimenti che ci fanno realmente bene, di renderli appetitosi ed utilizzare metodi di cottura che lascino il più possibile inalterate le loro proprietà .

RICORDA SEMPRE DI...

  • Preferire i cereali integrali evitando quelli raffinati e scegliendo solo quelli integrali, si evitano così i picchi glicemici e prolunghiamo il senso di sazietà del pasto.
  • Scegliere i cibi freschi per non perdere le vitamine e tutte le proprietà presenti nell’alimento.
  • Preferire la cottura al vapore  più dolce e con temperature meno elevate, evita di disperdere le proprietà degli alimenti (adatta per le verdure). Oppure la cottura al cartoccio (in forno) adatta per cuocere carne, pesce e verdure.
  • Fare vari spuntini (sani!) durante la giornata per evitare di arrivare ai pasti principali con un eccessivo senso di fame e per mantenere sempre attivo il metabolismo.

I CIBI CHE NON DEVONO MANCARE:

1. VERDURE A FOGLIA VERDE

La dieta mediterranea è ricca di verdure a foglia verde (spinaci, cavoli, bietole, foglie di tarassaco) e per una buona ragione: non solo sono una verdura non amidacea (ideale per diete a basso contenuto di carboidrati), ma sono piene di importanti vitamine e minerali come le vitamine C, A e K, così come il ferro.

Prova queste verdure con la cottura al vapore per non disperdere tutti questi preziosi elementi!

2. AVOCADO

L’avocado è ricco di grassi monoinsaturi (MUFA) associati alla salute cardiovascolare. Inoltre, è una fonte sorprendentemente di fibre, quasi 7 grammi per metà frutto! E’ ricco di magnesio e potassio, entrambi d’aiuto nel regolare la pressione sanguigna. L’avocado apporta più magnesio di venti altri tipi di frutta, inclusi banana, kiwi e fragola. Secondo una ricerca quando si aggiunge l’avocado nell’insalata, l’assorbimento del beta-carotene delle carote aumenta di quasi 14 volte, mentre quello dell’alfa-carotene nella lattuga aumenta di oltre 4 volte, se confrontato con la medesima insalata priva di avocado.

3. SALMONE

Il salmone è una delle principali fonti di acidi grassi omega-3 che favoriscono il cuore rallentando l’accumulo di colesterolo nelle arterie e migliora la pressione sanguigna, secondo l’American Heart Association. L’AHA raccomanda di consumare due pasti a base di pesci ricchi di Omega 3 a settimana. Preferisci la cottura al cartoccio

4. NOCI

Le persone che consumano regolarmente frutta secca hanno meno probabilità di aumentare di peso in un periodo di cinque anni o di essere sovrappeso o obesi, secondo uno studio sull’European Journal of Nutrition. Le noci occupano un posto speciale in questa categoria perché contengono un tipo di omega-3 chiamato acido alfa-linoleico (contenuto in ben pochi alimenti: i semi di lino, di canapa e noci, appunto). Sono anche un buon modo per mangiare più fibre e sono ricchi di magnesio, che svolge un ruolo chiave in più di 300 reazioni biochimiche nel corpo.

5.OLIO D’OLIVA

L’olio d’oliva è un importante alimento in alcune delle diete più rinomate tra cui DASH e la dieta Mediterranea. Per fortuna noi in Italia usiamo regolarmente l’olio di oliva, ma è importante scegliere un olio extravergine di oliva con spremitura a freddo in cui tutte le preziose proprietà presenti nel frutto vengono mantenute, e che venga usato il più possibile a crudo sui nostri piatti. Ecco alcune delle sue proprietà: Abbassa i livelli di colesterolo, previene malattie cardiovascolari, protegge il fegato, favorisce la digestione, regola l’intestino, nutre pelle e cuoio capelluto.

6.FRUTTI DI BOSCO

Questi frutti/bacche sono gustosi, e possono rappresentare il “momento dolce” della nostra giornata, senza sensi di colpa! Oltre ad avere parecchi benefici a livello cardiovascolare, lamponi, more, mirtilli e fragole sono ricchi di polifenoli che fanno bene al cuore, prevengono l’invecchiamento, aiutano a dimagrire, limitano il colesterolo, abbassano la pressione (soprattutto in menopausa) e sono una fonte importante di acido folico.

 

- CONSULTA ANCHE LE NOSTRE VIDEORICETTE -

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here