Home Consigli del nutrizionista Grana Padano DOP: consigli sull’utilizzo ed abbinamenti

Grana Padano DOP: consigli sull’utilizzo ed abbinamenti

seguici...
Print Friendly, PDF & Email

Il Grana Padano DOP è tra i formaggi più utilizzati nella cucina italiana.

Può essere gustato in purezza oppure in abbinamento e in una gran varietà di ricette.

Per apprezzare appieno le proprietà organolettiche del Grana Padano DOP da consumare in purezza, bisogna tenerlo a temperatura ambiente un’ora prima di servirlo togliendolo dalla pellicola o dal sottovuoto, preferibilmente tagliato con l’apposito coltellino a goccia per monoporzioni da assaggio.

Per l’aperitivo il Grana Padano è perfetto se servito con un calice di bollicine italiane; per l’antipasto può essere servito sia in purezza che in molteplici preparazioni.

E’ possibile servire il Grana Padano anche a fine pasto accompagnato da confetture e miele: i migliori accostamenti sono col miele di castagno, confetture e mostarde di pere, di pomodori verdi e confettura di fichi.

Utilizzo del Grana Padano in cucina

Grana Padano DOP stagionato da 9 a 16 mesi

Il Grana Padano DOP stagionato da 9 a 16 mesi è adatto alla gratinatura di preparazioni al forno, questo grazie alla maggiore umidità del formaggio che in fase di cottura evapora lentamente permettendo una cottura uniforme.

E’ indicato inoltre nella preparazione di salse e creme in quanto si stempera facilmente e la sua delicatezza non copre i sapori ma li esalta.

Il Grana Padano con stagionatura entro i 16 mesi è indicato anche per i piatti freddi: tagliato a scaglie nelle varie insalate, mentre a fettine sottili (utilizzando l’affettagrana) coi carpacci.

Grana Padano DOP con stagionatura oltre 16 Mesi

Il Grana Padano con stagionatura dai 16 ai 20 mesi oltre ad essere adatto alla grattugia e al consumo in purezza, è anche indicato nei ripieni e nelle farciture soprattutto di torte salate, pizze, focacce e crostini e crocchette. La maggiore stagionatura lo rende un formaggio dal sapore più deciso che riesce a emergere anche in preparazioni più ricche e complesse.

Questa tipologia di Grana Padano essendo meno umido permette la realizzazione di gustose e croccanti cialde perfette per sfiziosi finger food.

Grana Padano DOP Riserva

Il Grana Padano DOP Riserva (stagionato per oltre 20 mesi) è perfetto da gustare in purezza, magari accompagnato da un buon vino passito e da meditazione, oltre che per insaporire e completare vari tipi di piatti.

Le preparazioni che più si prestano ad essere arricchite con Grana Padano DOP Riserva sono i primi piatti. Questa tipologia di Grana Padano DOP, infatti, è ottima per mantecare risotti o per condire zuppeminestre e piatti a base di pasta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here