Casatiello ricetta tipica napoletana

PrintFriendly and PDF

Casatiello ricetta tipica napoletana: il casatiello è il rustico napoletano per eccellenza, preparato nel periodo di Pasqua. Ha un impasto di pane al quale si aggiungono sugna, pepe, salumi e formaggi. E’ molto simile al Tortano (che viene preparato tutto l’anno) e dal quale differisce per l’aggiunta delle uova fermate da croci di pasta che creano una corona che ricorda quella di Gesù in croce. La tradizione vuole che venga preparato il venerdì sera, lasciato lievitare tutta la notte ed infornato il sabato mattina (anche se ormai è sempre più comune che l’impasto sia acquistato in panetteria) viene consumato poi il sabato sera oppure per le gite fuori porta tipiche della pasquetta insieme alla Pastiera.

Ingredienti per una teglia a ciambella da 23 cm

800 gr di impasto per pane/pizza
400 gr di misto di salumi a cubetti (salame Napoli, prosciutto cotto e ciccioli)
150 gr di formaggi (100 di provolone dolce, 50 di scamorza bianca, 20 gr di pecorino romano grattugiato)
2 cucchiai di strutto/sugna
pepe
4 uova piccole 

****

AVVERTENZE: Usate formaggi non troppo salati visto che già i salumi daranno molta sapidità alla farcitura. E’ importante utilizzare strutto o sugna, non il burro! Se avete uno stampo a cerniera è preferibile per evitare la rottura delle uova nella fase finale.

Come fare il Casatiello ricetta tipica napoletana

Se preparate l’impasto lasciatelo lievitare tutta la notte e la mattina seguente procedete con la farcitura.

Se invece comprate l’impasto in panetteria lasciatelo lievitare circa mezz’ora in un recipiente sigillato con la pellicola.

Stendete l’impasto dandogli una forma rettangolare e spalmate qualche fiocco di strutto sulla superficie effettuate poi 2 pieghe a libro (foto 2) e togliete un pezzetto di impasto (per le casette delle uova). Stendete nuovamente l’impasto formando un rettangolo (foto 3) mettete sulla superficie qualche altro fiocco di strutto  stendendo su tutta la superficie, aggiungete il pepe nero macinato, il pecorino grattugiato e poi procedete con l’aggiunta dei formaggi e degli insaccati

Casatiello ricetta tipica napoletana

Casatiello ricetta tipica napoletana

Una volta terminati gli ingredienti avvolgete su se stesso il lato più lungo a voler formare un salame. Ungete lo stampo a ciambella con lo strutto ed adagiatevi all’interno l’impasto. Mettete nella parte sottostante i lembi di chiusura.

Tagliate le striscioline dall’impasto tenuto da parte.

Lavate bene le uova ed asciugatele. Posizionate le uova sul casatiello mettendole in verticale come su un poggiauovo, fate sprofondare un po’ l’uovo all’interno dell’impasto, senza premere troppo (potrebbero rompersi!), create le casette delle uova incrociando 2 striscioline e fissandole alla base. Spalmate ancora un po’ di strutto sulla superficie ed infornate in forno preriscaldato a 180° per circa 1 ora. Dopo i primi 10-15 minuti comincerà a dorarsi in superficie , a questo punto appoggiate sulla superfcieie un foglio di carta stagnola, servirà a non far bruciare il casatiello e permettere la cottura della parte inferiore. Controllate la cottura del casatiello dopo circa 40-45 minuti. Potrebbe già essere pronto (dipende dal forno). Appena sfornato coprite il casatiello con carta stagnola, sovrapponete anche un panno da cucina, questa operazione servirà a rendere morbido il casatiello.

Tagliate e servite già dopo mezz’ora. Oppure potete conservarlo sotto una campana di vetro oppure in un sacchetto (una volta raffreddato completamente).

Casatiello ricetta tipica napoletana

Casatiello ricetta tipica napoletana

Ed ecco pronto il vostro Casatiello ricetta tipica napoletana

ABBINAMENTO VINI: Piedirosso dei Campi Flegrei oppure un abbinamento molto riuscito è con un rosso di Borgogna, nello specifico un Hautes-Côtes de Nuits 2013 di Gilbert et Christine Felettig.

Per questo abbinamento abbiamo scelto il sito: enoitaca.blogspot.it

Casatiello ricetta tipica napoletana

Casatiello ricetta tipica napoletana

Buon Appetito!