Home Ricette Dolci da Colazione Krapfen o bomboloni fritti

Krapfen o bomboloni fritti

seguici...
Krapfen o bomboloni fritti
Krapfen o bomboloni fritti
Print Friendly, PDF & Email

Krapfen o bomboloni fritti: i krapfen sono dolci fritti di origine austriaca, diffusi nelle zone di confine anche in Italia. I bomboloni fritti sono molto simili ai krapfen e li troviamo nel resto del Paese, soprattutto al centro Italia chiamati anche bombe alla crema, mentre con forma a ciambella sono chiamate graffe al sud Italia. Si preparano in occasione del Carnevale, ma in alcune regioni si trovano quasi tutto l’anno in bar e pasticcerie. Provateli perché sono buonissimi!!

Ingredienti per 15 bomboloni 

250 farina “00”
250 farina manitoba (o farina “0”)
15 gr di lievito di birra
70 gr di burro a temperatura ambiente
250 ml di latte a temperatura ambiente
2 uova piccole
70 gr  di zucchero
olio di semi di arachidi per friggere
1 bustina di vanillina
1 pizzico di sale

Pre la farcitura

crema pasticcera
oppure marmellata di albicocche (2 cucchiaini per ogni bombolone)

****

Come preparare i krapfen o bomboloni fritti

Preparate il lievitino con 100 gr di farina 00 presa dal totale, 15 gr di lievito sbriciolato,1 cucchiaio di zucchero semolato, mescolate ed aggiungete 90 ml di latte a temperatura ambiente (presi dal totale), mescolate e coprite con pellicola (1-2) lasciatelo lievitare per 20 minuti. Al termine della lievitazione del lievitino  procedete con l’impasto, (3) in un ciotola più grande aggiungete le farine, il sale, la vanillina, il restante latte, le uova appena sbattute, il restante zucchero e il lievitino, mescolate e mettete in una planetaria (ma anche un mixer abbastanza potente, oppure procedete impastando con le mani).

Krapfen o bomboloni fritti
Krapfen o bomboloni fritti

impastate per almeno 7-8 minuti, ed incorporate man mano il burro a temperatura ambiente tagliato a pezzettini, fate assorbire i pezzi precedenti prima di incorporare i successivi. Quando l’impasto si staccherà dalle pareti della planetaria e sarà quindi ben incordato, versate l’impasto su una piano di lavoro appena infarinato e create un panetto liscio, servirà impastare per altri pochi minuti (5). Fate lievitare l’impasto per un’ora e mezza coprendolo con un canovaccio e tenendolo in un luogo abbastanza caldo, senza spifferi. Finita la lievitazione stendete l’impasto col matterello dello spessore di 1 cm, col coppapasta tagliate dei dischi delle dimensioni che preferite

Krapfen o bomboloni fritti
Krapfen o bomboloni fritti

trasferite i dischi di pasta su un foglio di carta forno (8) e lasciate lievitare in forno chiuso con la sola luce accesa (quindi col solo calore della luce) per almeno mezz’ora. Ritagliate il foglio di carta forno attorno ad ogni disco (9). Al termine della lievitazione friggete in olio di semi di arachidi caldo ad 82° circa. Pochi istanti e girate i bomboloni dall’altro lato, prima che scuriscano troppo.

Krapfen o bomboloni fritti
Krapfen o bomboloni fritti

Scolate con una schiumarola e disponete i krapfen su carta assorbente. Farcite con una siringa da pasticciere, con beccuccio semplice lungo,  utilizzando la crema pasticcera, oppure la marmellata che preferite (generalmente per i krapfen si utilizza la marmellata di rosa canina oppure di albicocche). Aggiungete un po’ di zucchero a velo in superficie, servite e buon appetito!

ABBINAMENTO VINO: passito di Pantelleria

In questo blog per gli abbinamenti dei vini ho consultato il più delle volte il sito: www.vinacciolo.it

Krapfen o bomboloni fritti

Krapfen o bomboloni fritti

Buon Appetito!

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here