Gelato alla nocciola senza gelatiera

Gelato alla nocciola senza gelatiera: questo gelato è stata una sorpresa anche per me, ho provato a fare più volte il gelato senza gelatiera ma sempre con pessimi risultati, poi questa ricetta è stata la svolta. E’ un gelato preparato con pochissimi ingredienti (soltanto 5) nel giro di 10 minuti è già pronto da mettere in freezer e bastano solo 2 ore per farlo raffreddare e poterlo gustare, ovviamente se avete la gelatiera eviterete di metterlo in freezer! Sperimenterò con questa base tanti altri gusti. Intanto provate questo alla nocciola che è davvero uguale a quello delle gelaterie!

Ingredienti per 500 gr di gelato

150 gr di latte condensato
250 ml di panna fresca da montare
50 gr di Nutella (o altra crema di nocciole io ho usato la “Nocciolata di Rigoni di Asiago“)
meno di mezzo cucchiaino di amido di mais
1-2 cucchiai di granella di nocciole

****

Come fare il Gelato alla nocciola senza gelatiera

La prima cosa da fare è mettere una ciotola di vetro o di acciaio in freezer, vi servirà alla fine del procedimento.
Mettete in una ciotolina il latte condensato e la Nutella (o altra crema di nocciole), girate bene con un cucchiaio e tenete da parte.

Gelato alla nocciola senza gelatiera

Gelato alla nocciola senza gelatiera

In un’altra ciotola mettete la panna e montatela a neve ferma con le fruste elettriche (ho provato sia con la panna Hoplà -la panna vegetale- che con quella fresca, la differenza è che con quella vegetale risultava più dolce). Aggiungete in questa ciotola il latte condensato e Nutella, insieme alla punta di cucchiaino di amido di mais e alla granella di nocciole. Girate il tutto delicatamente dall’alto verso il basso in modo da non far smontare la panna.

Gelato alla nocciola senza gelatiera

Gelato alla nocciola senza gelatiera

Versate il tutto nella ciotola che avevate tenuto in freezer

Gelato alla nocciola senza gelatiera

Gelato alla nocciola senza gelatiera

mettete sul gelato una pellicola trasparente a contatto (deve cioè aderire alla superficie del gelato) e lasciate raffreddare in freezer per almeno 2-3 ore.

Gelato alla nocciola senza gelatiera

Gelato alla nocciola senza gelatiera

Con il porzionatore per gelato formate le palline (ricordate di immergere il porzionatore in un po’ d’acqua prima di prelevare ogni pallina, si staccheranno meglio). Mettete nelle coppette ed aggiungete un po’ di granella di nocciola. Ed ecco pronto il vostro gelato alla nocciola preparato senza gelatiera. Buon appetito!

ABBINAMENTO VINO : Nessuno.

In questo blog per gli abbinamenti dei vini ho consultato il più delle volte il sito: www.vinacciolo.it

Gelato alla nocciola senza gelatieraGelato alla nocciola senza gelatiera