Sangria

Sangria! A chi non piace?  In Spagna è la bevanda più adatta per accompagnare le “tapas”. Qui da noi viene usata spesso nei buffet delle feste (per adulti!) oppure da sorseggiare in queste calde serate estive, e poi essendo di origine spagnola fa subito vacanza! Basta un po’ di frutta di stagione, del vino rosso e zucchero per poterla gustare anche a casa, provate!

Ingredienti

1 litro di vino rosso da tavola (non sono necessari vini pregiati)
2 pesche gialle fresche
1 mela
1 pera
2 limoni (oppure 1 limone e 1 lime)
1 arancia
1 bicchiere di cognac
3 cucchiai di zucchero (o dolcificante)
7-8 fragole (se la preparate d’estate)
qualche fetta di ananas
un pizzico di noce moscata
e un pizzico abbondante di cannella

****

Come fare la Sangria

Mettete in una grande ciotola di vetro il vino, il cognac, lo zucchero, la cannella e la noce moscata, mescolate con un cucchiaio per far sciogliere bene lo zucchero. Tagliate le arance e il limone a fette, pelate le pesche, tagliatele a pezzetti, lavate le fragole e togliete il picciolo, tagliate a pezzi grossi le fettine di ananas, versate tutta la frutta nel vino e lasciate macerare per un paio di ore a temperatura ambiente e poi per mezza giornata in frigo (coprendo con la pellicola trasparente).

Sangria ricetta semplice veloce

Sangria preparazione

Servite la Sangria molto fredda con cubetti di ghiaccio e un po’ di seltz (acqua molto gassata) oppure gassosa.

Ed ecco pronta la vostra buonissima Sangria!

ABBINAMENTO PERFETTO: Tapas o stuzzichini per aperitivo.

Per l’abbinamento vini ho consultato il sito: www.vinit.net oppure www.vinook.it

SangriaSangria