Manfredi con la ricotta

Manfredi con la ricotta: questo piatto si prepara nei gironi di festa, soprattutto a Carnevale, essendo un piatto ricco (anche se ha pochi ingredienti). I manfredi sono un formato di pasta molto amato dai napoletani chiamate anche reginette oppure mafaldine, somigliano alle lasagnette ma con i bordi arricciati. Il nome di questa ricetta e della pasta “manfredi” deriva dalla storia (o leggenda), si narra infatti che intorno al 1250 nella zona del Sannio fu offerto a Manfredi di Svevia un piatto di pasta con la ricotta di cui era ghiotto. In seguito fu aggiunto un ingrediente ancora sconosciuto all’epoca, il pomodoro. Ed ecco come nasce un piatto tipico della tradizione napoletana, il “piatto della festa”. Col ragù napoletano è perfetto, ma mi rendo conto che non tutti hanno a disposizione ore ed ore per prepararlo, si può ovviare preparando un sugo con le polpette o con le braciole, ma anche una salsa semplice con passata di pomodoro, può andare bene. Provate!

Ingredienti per 2 persone

200 gr di pasta manfredi (mafaldine oppure reginette)
700 gr passata di pomodoro
100 gr di ricotta romana
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
1 scalogno
basilico
olio extravergine di oliva
sale
Parmigiano Reggiano (facoltativo)

****

Come fare i Manfredi con la ricotta

Il condimento migliore è un ragù preparato con le braciole se avete tempo preparatelo, la differenza si sente, invece io in questo caso preparato un sugo semplice.

Tritate finemente lo scalogno, mettetelo in una casseruola con 5 cucchiai di olio e 3 dita d’acqua, fate cuocere a fiamma medio bassa per qualche minuto fino a quando lo scalogno non si sarà ammorbidito -questo procedimento permetterà allo scalogno di donare il suo sapore alla salsa evitando di bruciacchiarsi- aggiungete quindi la passata di pomodoro (anche un cucchiaio di concentrato di pomodoro se ne avete), lasciate cuocere il sugo a fuoco basso per circa 20 minuti il sugo dovrà risultate denso e scuro (per il sugo con le braciole la cottura sarà più lunga, anche un’ora e mezza).

Manfredi con la ricotta

Manfredi con la ricotta

Una volta preparato il sugo potete procedere con la cottura della pasta, scolatela un minuto prima del tempo di cottura indicato sulla confezione. Mentre cuoce la pasta prendete la ricotta mettetela in una ciotola capiente ed aggiungete qualche cucchiaio di sugo, girate e create una crema aggiungendo anche un cucchiaio di acqua di cottura (della pasta),

Manfredi con la ricotta una ricetta napoletana

Manfredi con la ricotta

scolate bene le reginette/manfredi e versatele nella ciotola con la ricotta, girate il tutto, ed impiattate, su ogni piatto aggiungete un mestolino di sugo, un po’ di Parmigiano grattugiato e una foglia di basilico. Ed ecco pronti i vostri Manfredi con la ricotta. Buon appetito!

ABBINAMENTO VINI: Aglianico rosso.

In questo blog per gli abbinamenti di vino ho consultato il sito: www.vinit.net

Manfredi con la ricottaManfredi con la ricotta