Arrosto di vitello ripieno

Arrosto di vitello ripieno: non avevo mai preparato l’arrosto, lo ritenevo troppo complicato e lo mangiavo solo se preparato da mia madre, ma credo che per essere la prima volta sia venuto davvero buono, il sughetto era fantastico e la cottura perfetta. Forse non è proprio una ricetta veloce in tutto un’ora e mezza per la preparazione e la cottura, ma è decisamente semplice! Provate!

Ingredienti per 2 persone

1 rollè di vitello o di vitellone di 300 gr
2 uova
200 gr di spinaci
1 carota, 1 costa di sedano e 1/2 cipolla
6 cucchiai di olio extravergine di oliva
1 bicchiere di vino bianco
un rametto di rosmarino oppure spezie per arrosti (io ho usato “Selezione di sapori per arrosti di Cannamela“)

****

Come fare l’Arrosto di vitello ripieno

Lavate gli spinaci e metteteli in una padella con un filo d’olio salate e coprite col coperchio la padella, lasciate cuocere per 7-8 minuti, dopodiché preparate una frittata sottile con 2 uova sbattute e un pizzico di sale

Arrosto di vitello ripieno

Arrosto di vitello ripieno

Strizzate bene gli spinaci e tenete da parte, distendete il rollè di vitello, adagiatevi nella parte interna la frittatina e gli spinaci (volendo andrebbe bene anche una fettina di mortadella)

Arrosto di vitello ripieno

Arrosto di vitello ripieno

COME LEGARE L’ARROSTO. Bisogna legare la carne affinché resti compatta durante la cottura: fate passare il cotone da cucina attorno al rollè di vitello nel senso della lunghezza e fate un nodo ad un’estremità(foto 1), ripetete l’operazione facendo passare il filo sotto e sopra il rollè chiudendo sempre con un nodo (foto 2), passate il filo ora trasversalmente rispetto ai fili già chiusi creando in questo modo una rete. Fissate al termine il filo chiudendo con un nodo (foto 3).

Arrosto-di-vitello-ripieno_legatura

Arrosto di vitello ripieno

Preparate un soffritto con 1 carota, mezza cipolla e 1 costa di sedano tagliati a cubetti molto piccoli, mettete il tutto in una padella capiente ed aggiungete 5-6 cucchiai di olio extravergine di oliva, fate soffriggere per qualche istante; mettete il rollè di vitello nella padella e fate cuocere ogni lato per un paio di minuti in modo che i succhi della carne non fuoriescano durante la cottura.

Arrosto di vitello ripieno

Arrosto di vitello ripieno

Aggiungete a questo punto un bicchiere di vino bianco e lasciatelo sfumare, aggiungete poi un bicchiere d’acqua ed abbassate la fiamma, coprite la padella col coperchio e lasciate cuocere circa un’ora girando spesso lato per una cottura uniforme. A cottura ultimata il sughetto sarà ristretto e l’arrosto pronto. Tagliate a fettine l’arrosto di vitello ripieno, a parte passate il fondo di cottura in un colino, e pressate con un cucchiaio il soffritto in modo da creare una cremina, aggiungete il sugo alle fettine di arrosto e servite. Ed ecco pronto il vostro Arrosto di vitello ripieno. Buon appetito!

Che vino abbinare: Rossese di Dolceacqua, Alto Adige Pinot nero.

Per l’abbinamento vino ho consultato il sito www.vinacciolo.it

 

 

Arrosto di vitello ripienoArrosto di vitello ripieno