Orata al forno all’acqua pazza

Orata al forno all’acqua pazza : è uno dei modi più semplici per preparare il pesce e risultato è garantito, gustosissimo! Un consiglio: in pescheria fatevi pulire già le orate, sarà ancora più veloce la preparazione! 🙂 Provate!

Ingredienti per 2 persone

2 orate grandi o 3 piccole
10 pomodorini
aglio
olio extravergine di oliva
prezzemolo
sale e pepe

*****

Come fare l’Orata al forno all’acqua pazza

Per preparare l’orata all’acqua pazza se non sono state già pulite in pescheria allora  cominciate a pulire le orate, tagliate le pinne laterali, dorsali e ventrali, la pinna caudale potete lasciarla (vi servirà per verificare la cottura), desquamate le orate, effettuate un taglio sulla pancia ed evisceratele. A questo punto sciacquate bene le orate anche all’interno.

Orata al forno all'acqua pazza

Mettete all’interno della pancia delle orate del sale, uno spicchio d’aglio e un bel po’ di prezzemolo.

Orata al forno all'acqua pazza

Ungete una teglia da forno con olio extravergine d’oliva, adegiate le orate ed aggiungete dei pomodorini tagliati in 4 parti, altri 2 spicchi d’aglio, mezzo bicchiere d’acqua e mezzo bicchiere di vino bianco i liquindi non devono ricoprire le orate ma restare a meno della metà dell’altezza delle orate, poi aggiungete il prezzemolo, il sale, il pepe ed un ultimo filo d’olio sulle orate;

Orata al forno all'acqua pazza

infornate in forno già caldo a 220° per 25 minuti, sarà cotta se provando a staccare la pinna caudale questa verrà via facilmente, altrimenti serve ancora qualche minuto di cottura. Ed ecco pronta la vostra Orata al forno all’acqua pazza con il suo irresistibile profumo e sapore. Buon appetito!

ABBINAMENTO VINO: Il pesce all’acqua pazza si presta a vini bianchi secchi ben strutturati: Garganega o Chardonnay.

Per la maggior parte degli abbinamenti dei Vini di questo blog ho consultato il sito:  www.vinacciolo.it.

Orata al forno all’acqua pazzaOrata al forno all'acqua pazza