Danubio

Danubio pf button both

Danubio: ricetta napoletana. Il danubio è un rustico fatto con una pasta simile a quella delle brioche, con una farcitura salata. Il Danubio deve nome, probabilmente, alla terra d’origine di alcuni cuochi che operarono al servizio della Real Casa di Borbone.  Il Danubio rientra a pieno titolo nella categoria “piatti Vintage“, è una ricetta molto in voga negli anni ’80 e se ci penso è una delle poche ricette di quegli anni che continuo a vedere nei buffet; mia madre preparava spesso il Danubio  quando ero piccola ma una delle difficoltà era la morbidezza, dopo qualche ora diventava durissimo.  Ovviamente il mio non l’ ho preparato con la sua ricetta e non sarò modesta: è venuto buonissimo ed era sofficissimo anche il giorno dopo! Dovete provarlo!!!

Ingredienti (per 25 palline)

550 gr. farina Manitoba
250 gr. Latte
50 gr. olio d’oliva
30 gr. Zucchero
10 gr. Sale
15 gr di lievito di birra (poco meno di un cubetto)
1 uovo intero
un tuorlo per spennellare
ripieno a piacere (es. prosciutto 200 gr., formaggio 200 gr.)

*****

Come fare il Danubio

Riscaldare il latte in un pentolino, appena è tiepido sciogliervi il lievito di birra e lo zucchero. Sbriciolate il livieto e mettetelo in un  contenitore e fatelo scigliere con il latte tiepido e lo zucchero.

Danubio Danubio 01

Mettete la farina in una terrina, fate un buco al centro ed aggiungete l’olio, l’uovo intero

Danubio Danubio 03

e il lievito sciolto nel latte. Impastate per qualche minuto ancora nella ciotola, quindi aggiungere il sale (non mettere il sale da subito perchè blocca la lievitazione). Continuate ad impastare spostando l’impasto sulla spianatoia leggermente infarinata,  lavorate la pasta per una decina di minuti

Danubio Danubio 04

…quando la consistenza sarà morbida e non appiccicosa formate una palla che lascerete lievitare all’interno di una ciotola molto capiente,sigillatela con pellicola

Danubio Danubio 05

e riponetela in un luogo caldo e asciutto a lievitare. per un paio di ore, l’impasto deve raddoppiare il suo volume.

Danubio Danubio 06

Nel frattempo preparate il ripieno a piacere per il vostro danubio (salame, wurstel, prosciutto, e formaggi a piacere)
Quando l’impasto è raddoppiato lo si riprende e lo si lavora per qualche secondo per farlo sgonfiare non aggiungete altra farina, solo un velo sul piano di lavoro per evitare che si attacchi alla spianatoia. Formate un salsiccioto e tagliate l’impasto in palline da circa 35-38 gr.

Danubio Danubio 07

A me ne sono venute 24. Formate delle palline richiudendo i lembi su se stessI -come farete anche dopo ma stavolta senza ripieno- utilizzando pochissima farina sul piano di lavoro, lasciate lievitare per un quarto d’ora e  farcite con il ripieno, io ho usato svizzero e prosciutto cotto.

Danubio Danubio 09

Ripetete l’operazione di chiusura delle palline ma stavolta col ripieno all’interno,  ripiegando i lembi su se stessi (creando quasi la forma di una castagna).

Danubio Danubio 10

disponete le palline mettendo la chiusura sotto, in una teglia foderata con carta forno, lasciate un pò di spazio tra l’una e l’altra perchè continueranno a crescere. Lasciare lievitare ancora il tutto (circa 30 minuti). Una volta terminata questa seconda lievitazione, spennellate con il tuorlo d’uovo

Danubio Danubio 11

preriscaldate il forno e mettete il danubio accanto al forno per un altro quarto d’ora, lieviteranno ancora, a questo punto infornate per 20-25 min. a 180°C e controllate spesso, quando assumeranno un colore dorato scuro il danubio sarà pronto.

Ed ecco pronto il vostro sofficissimo danubio, potete conservarlo nei giorni successivi chiudendo in un saccheto per alimenti. Buon appetito!

ABBINAMENTO VINO: Custoza Passito DOC.

Per l’abbinamento vini ho consultato il sito: www.vinit.net oppure www.vinook.it

DanubioDanubio Danubio